“Non ci servivano ulteriori conferme: quanto si è verificato oggi è il motivo per cui stiamo facendo i lavori a Veronetta. Parliamo di una zona soggetta ad allagamenti molto impattanti per la viabilità e per i residenti, per questo il Comune di Verona, con la nostra collaborazione, ha iniziato a giugno un cantiere che durerà almeno un anno e che ci dovrà portare a diminuire drasticamente il rischio che questi eventi si ripetano”. Così il presidente di Acque Veronesi Roberto Mantovanelli in merito agli allagamenti registrati oggi a Veronetta. Esclusi infine ritardi su Interrato Acqua Morta: “I lavori proseguono come da programma, il cantiere sarà smobilitato per la data prevista del 10 settembre”.